Chiesa parrocchiale di S. Andrea - www.pavoneviva.it

Vai ai contenuti
  
Chiesa parrocchiale di S. Andrea
Nel 1807 la Comunità di Pavone, data l'instabiiità della vecchia chiesa parrocchiale, decise di abatterla e di costruirne una nuova. Le campane dela veccha chiesa vengono trasferite sulla torre del castello.
Terminati i lavori di demolizione, l'arch.Cardone prepara i progetti e nel 1809 inizarono i lavori delle fondazioni della nuova costruzione. Per la malattia di Cardone, l'incarico passò all'arch. Cattaneo che ne modificò il progetto.

La cosruzione prosegue lentamente fino al 1816 con grandi difficoltà sia di carattere economico che costruttivo con numerose sospensioni dei lavori ma nonostante tali difficoltà la chiesa venne aperta al culto il giorno di S. Andrea del 1826.
La facciata della chiesa è om stile neoclassico con forma a croce greca con braccio verso nord più allungato per lo spazio del coro.
Nel centro della croce c'è una cupola con lanterna centrale. La facciata ha 4 colonne di ordine ionico che portano un timpano triangilare.
La chiesa è in stile neoclassico misto con barocco.ed è dotata di un imponente organo, uno dei capolavori di "Felice Bossi", installato nel 1855, strumento di rilievo nell'arte organaria ottocentesca italiana. Ospita una venerata statua lignea della Madonna.
Torna ai contenuti